L’ottimista non è un ingenuo, né un sognatore: è un saggio

L’ottimista non  è un  ingenuo,  un  sognatore:  non  crede che il gallo si metta a fare le uova; non pensa di trovare la perla nelle ostriche che ha ordinato al  ristorante, per pagare il conto; non vede più stelle di quante sono… Al  contrario,  l’ottimista  è  un  saggio!  Ha  una  sana struttura  mentale,  un  simpatico … Leggi tutto»

“Asini dalle matite colorate”

E’ con grande onore e gioia che pubblico sul mio sito la prefazione del testo di Don Marco Pozza nato con l’intento di diffondere speranza soprattutto tra i giovani.
Dal 3 giugno è possibile trovarlo in tutte le librerie cattoliche.

“Asini dalle matite colorate”

Questo testo è un viaggio: inizia nella carta e s’ingigantisce nel web.
Ha un… Leggi tutto»

L’educazione antiautoritaria non è educazione.

Occorre sottolineare sia la “passione dell’io per il tu, per il noi, per Dio”, sia il “linguaggio di Dio che troviamo nella natura e nella Rivelazione”
Sul blog “Settimo cielo” e sul sito “www.chiesa” di Sandro Magister del 28 maggio 2010 viene riportato che Benedetto XVI, arrivato a parlare della “emergenza educativa” quale tema centrale del… Leggi tutto»

Ridere, dono di Dio

«Ho un piccolo, tormentoso sospetto, Signore.
Temo che, nell’ultimo giorno, mi rimprovererai per non aver riso abbastanza su questa terra.
Eppure gli spettacoli divertenti non mancano, né scarseggiano gli attori comici volenterosi. Cominciando da me.
Sì, mi accuserai di non aver riso di me stesso.
Della mia supponenza.
Del sentirmi al centro del mondo.
Dell’illusione che tutto dipenda dal mio fare… Leggi tutto»

È spirituale la madre di tutte le crisi

«Il mondo moderno ha perduto il senso del peccato». Lo affermava Papa Pio XII all’indomani della Seconda Guerra mondiale. Lo ribadiamo anche noi, con la medesima convinzione, all’inizio di un nuovo millennio. Affrancando la ragione dallo spirito, distaccando l’intelletto umano dalla sapienza divina, si è progressivamente perduto il concetto del peccato, del male, della morte.
… Leggi tutto»

I complimenti aiutano il romanticismo della coppia

E’ proprio vero che sono le piccole cose a renderci più felici, specie nella quotidianità. Una conferma arriva proprio in questi giorni da un articolo pubblicato sulla rivista “Personal Relationship” in cui si sottolinea come siano proprio i piccoli gesti di ogni giorno a mantenere vivo il rapporto di coppia.
In particolare, secondo gli studiosi se… Leggi tutto»

Spogliarsi

Oggi il giardino splende alla luce del sole e gli alberi sono di un verde brillante. Anche i fiori squillano con i loro colori vivaci. Oggi sembra quanto mai vera la frase: “Osservate come crescono i gigli del campo: neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro”. I fiori e gli… Leggi tutto»

Effetto Michelangelo: aiutarsi ad arrivare al sé ideale migliora la relazione

Si chiama “fenomeno Michelangelo” ed è il segreto della perfetta relazione di coppia e di un rapporto dalla vita lunga e felice: consiste nell’aiutare il proprio partner a raggiungere ciò che desidera realmente essere, ovvero a conseguire il suo sé ideale colmando in qualche modo l’eventuale divario tra ciò che è in effetti e ciò… Leggi tutto»

“La mia vita, simbolo d’amore, di speranza e di perdono”

Cosa faremmo se incontrassimo una persona che ci ha fatto del male? Quale sarebbe la nostra reazione, di fronte a colui che ha brutalmente sterminato la nostra famiglia? Se i criteri di reazione fossero quelli che, troppo spesso,  ci arrivano dai mezzi di comunicazione, dal cinema o dalla televisione, la risposta sarebbe ovvia: “datemi subito… Leggi tutto»

Manie alimentari: se il mangiar sano diventa ossessione…

Vivere come malati per morire perfettamente sani è un’idea piuttosto irritante oltre che paradossale. Tuttavia per un numero sempre crescente di persone – per lo più donne, ma anche uomini – l’attenzione costante verso un’alimentazione rigidamente controllata e un’igiene nello stile di vita sta diventando un’ossessione.
Qualche anno fa il medico Steven Bratman descrisse per primo… Leggi tutto»

Benvenuto sul mio sito personale. Sono uno psicologo “che crede”. Ho voluto creare un “luogo della fiducia”, un luogo della speranza e del sorriso in cui poter diffondere articoli, pensieri, video e testimonianze “positive” che infrangano il muro della sfiducia e dello scoraggiamento, per aprire, nel cuore di chi entra in questo luogo, uno spiraglio o una strada verso ciò che fa bene e che fa stare bene.